Apple accusata di non pagare le tasse

Brutte accuse sono arrivate in casa Apple da parte della Procura di Milano. Quasi un miliardo di euro sarebbero stati evasi da Apple nel biennio 2010-2011 a seguito dell’indagine effettuata ad opera del procuratore aggiunto Francesco Greco e del Pubblico Ministero Adriano Scudieri.

La risposta del ramo italiano dell’azienda di Cupertino non ha fatto attendere, e ha fatto sapere a mezzo mail informativa che “La Apple paga ogni centesimo di tasse”, e che già sono stati effettuati dei controlli nel 2007, 2008 e 2009, risultando tutti i registri in ordine e in conformità con la documentazioni OCSE, e che sicuramente anche i controlli relativi a questo biennio risulteranno trasparenti e sani.

Articoli correlati:

  • None

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento:

It sounds like SK2 has recently been updated on this blog. But not fully configured. You MUST visit Spam Karma's admin page at least once before letting it filter your comments (chaos may ensue otherwise).
dippiù?