Aò: a Roma se parla così , Perle di dialetto romano su iPhone

Ormai su AppStore troviamo applicazioni di qualsiasi tipo per fare praticamente qualsiasi cosa come Apple ci ricorda numerose volte con le frasi delle sue pubblicità “There is an App for that”.
L’app che vi presento oggi si chiama “Aò: a Roma se parla così!” si propone di “insegnarci” il dialetto che si parla a Roma e in generale del Lazio dandoci la possibilità di leggere le espressioni più simpatiche e “colorite” di uno dei dialetti più simpatici d’Italia.
La grafica dell’applicazione è molto curata e la UI molto semplice: gli unici due tasti presenti servono per collegarci a facebook e condividere le frasi che troviamo casualmente tramite lo shake del dispositivo.
Infatti l’unico modo che abbiamo di prelevare le frasi dall’App è quello di agitare il dispositivo, non esiste altro metodo per selezionarle (cosa che ci piacerebbe vedere nei prossimi aggiornamenti). Proprio per questo gli unici due bottoni della UI servono per collegare l’app a facebook, facendo comparire l’apposita finestra, e per condividere le frasi sul social network più usato al mondo.

Le frasi, cuore dell’app, sono veramente simpatiche e ne troveremo di tutti i colori e per tutte le occasioni possibili e immaginabili. La prima ci si presenta all’avvio dell’App al quale troviamo di fronte a noi la scritta “movi sto fregno pe’ legge” che ci indica che dovremo fare uno slide sulla scritta per far partire l’app.
Altre frasi sono per esempio “Sei così brutta che anche la morte se gratta quando te vede” e simili.
Insomma un app simpatica, carina e originale che troviamo in AppStore per 1,59 €. Il prezzo potrebbe essere leggermente più basso, però l’idea è molto originale

Articoli correlati:

  • None

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento:

It sounds like SK2 has recently been updated on this blog. But not fully configured. You MUST visit Spam Karma's admin page at least once before letting it filter your comments (chaos may ensue otherwise).
dippiù?