Che tra Steve Jobs e Android non scorresse “buon sangue” non è un fatto misterioso, anzi. Più volte, anche pubblicamente, il compianto genio ha fatto ben intendere come non apprezzasse il sistema operativo di Big G. Ora, però, arrivano dichiarazioni più certe. Lo scrittore Fred Vogelstein ha appena pubblicato un libro, “Dogfight: How Apple And Google Went To War And Started a Revolution“, in cui è evidenziato come Jobs considerasse Andy Rubin, ideatore di Android come “un grande arrogante”, e soprattutto come pensasse che Android  è “una copia pietosa di quello che stiamo facendo noi”, tanto che Steve Jobs ha provato a convincere Rubin a togliere alcune caratteristiche da Android, senza riuscirci.

Quali sono i piani dell’azienda rivale numero uno di Apple, ovvero la Samsung, per i prossimi smartphone? A rivelarli è la stessa corporation durante un meeting con alcuni analisti.
Le novità principali riguardano sicuramente l’architettura a 64 bit (che già conosciamo benissimo sugli iPhone di ultima generazione), e i display con risoluzione a 4k.

Continua..

Nessuna sorpresa per tutti gli appassionati del marchio della mela morsicata: la Apple si riconferma il marchio di maggior valore al mondo! La speciale classifica di Forbes che tra le altre stila anche una classifica degli uomini più ricchi del mondo, ha infatti, come consuetudine elencato i brand di maggior valore nel mondo. La Apple ha consolidato il proprio primato piazzandosi davanti a Microsoft e Coca Cola, riuscendo nell’impresa di “doppiare” i due marchi famosi. L’azienda di Cupertino è valutata 104.3 miliardi di dollari, e il suo valore si è consolidato aumentando del 20% rispetto alla stessa classifica del 2012.

La leadership di Apple sul mercato è saldamente in testa, e sembra per il momento non incorrere in rischi particolari da parte dei principali competitor. Infatti, secondo una recente statistica sul mercato è emerso che l’azienda di Cupertino detiene il 40% delle quote, contro il 24.9% di quote di Samsung, che a onor di cronaca sta crescendo dal 23.7% dello scorso trimestre al 24.9% di adesso: nello stesso periodo la Apple è cresciuta “solo” dello 0.7%.

Continua..

Ecco un’altra iniziativa davvero lodevole da parte di Apple. L’azienda di Cupertino per bocca del suo CEO, Tim Cook, ha espresso il proprio sostegno nei confronti della legge sull’occupazione che si sta discutendo in questi giorni negli Stati Uniti, contro la discriminazione sessuale. Il CEO dell’azienda californiana ha inviato una lunga lettera, in cui spiega come la corporation in questi anni si sia prodigata nel cercare di interrompere la malsana abitudine di discriminare sulla base di sesso, razza o religione.

Continua..

Sappiamo tutti quanto la Apple curi fin nei minimi dettagli i propri terminali. Non è un caso, infatti, il grandissimo successo degli iPhone fin dal primo arrivato nella famiglia della mela. Tirando le somme per il nuovo gioiellino della fortunata serie, l’iPhone 5S, a una settimana dall’uscita, stanno uscendo in rete le prime impressioni e feedback sull’utilizzo dei melafonini.

I risultati, sebbene possa sembrare scontato per chi conosce il mondo della mela, sono eccellenti, come rivelato da uno studio fornito da AlaTest, che ha mostrato come gli utenti e consumatori che stanno testando il terminale siano pienamente soddisfatti.

Unica nota dolente del mela fonino, il prezzo ritenuto da tutti troppo alto.

dippiù?