xcode.jpg

Oggi vogliamo presentare una lista di risorse che possono essere utili per cominciare a programmare su iPhone applicazioni e giochi: Continua..

Corso di programmazione iPhone gratuito in provincia di Udine

E’ la prima volta che un corso di questo tipo viene offerto gratuitamente, normalmente i corsi di questo genere hanno un costo che si aggira sui 500/600 Euro a persona, ma gli organizzatori hanno voluto renderlo gratuito per tutti i partecipanti. Questa iniziativa è nata dalla volontà di Gabriele e Ivan Gobbo, due fratelli attivi nella comunità Mac italiana: Continua..

L’indipendent Games Festival ha indetto una competizione alla quale possono partecipare tutti gli sviluppatori iPhone: il premio è di 10000 dollari. IGFM e’ presente alla conferenza degli sviluppatori di giochi che si tiene annualmente a  San Francisco .

Il vincitore avrà la possibilità di avere un proprio stand presso questa conferenze. Il termine per le iscrizioni è fissato al 17 novembre.

Fatevi avanti.

Programmare per iPhone o Android puo’ essere un vero e proprio lavoro. Alcuni sviluppatori stanno facendo parecchi soldi vendendo le loro applicazioni sull’Apple store.

Vediamo quali tools e hardware richiedono le due diverse piattaforme:

iPhone a livello hardware richiede un Apple con CPU intel e Mac OS X Leopard.Questo almeno ufficialmente. Continua..

 Per sviluppare applicazioni per Iphone e’ necessario il Webkit di Apple.

WebKit, il motore di Safari è open source ed è composto da

  • WebCore
  • JavaScriptCore

Sono distribuiti con licenza LGPL.
Gli standard da seguire per programmare sono:

HTML 4.01 e

XHTML 1.0,

CSS,

JavaScript ( DOM e AJAX).

iPhone non supporta il  WML.

Le guidelines di Apple invitano a separare le parti di codice scritte con linguaggio diverso ed usare immagini piccole a causa della banda wireless limitata e delle ristrette risorse hardware

Il documento che specifica le guidelines spiega che

  • c’è la possibilità di visualizzare i file PDF
  • non Flash o Java
  • niente installazione di plug-in,
  • eventi mouse-over

Apple ha creato una sezione apposita del suo sito per i programmatori e le aziende desiderose di sviluppare nuove applicazioni per il device.

L’indirizzo centro sviluppatori iphone permette di approfondire le tematiche riguardanti la programmazione e l’ottimizzazione di programmi web considerando vincoli hardware e features del dispositivo.

Il browser Safari per Windows viene in soccorso in quanto permette di fare un test di compatibilità su Windows delle web applications che contengono script lato server, javascript e ajax prima di provarle sul cellulare

dippiù?