La Apple si rivela ancora una volta come l’azienda che precorre il tempo. Dopo aver lanciato per prima l’architettura a 64 bit de processore, che già sappiamo verrà presto implementata sui portabandiera di Samsung a partire dal primo trimestre del 2014, presto la corporation californiana verrà “copiata” dai competitor anche per il sensore di impronte digitali.

Continua..

dippiù?